lunedì

9 GIUGNO Lunedì Diario




9 Giugno = Lunedì ( City Buzau - Maps )

Alle 5 del mattino la donna si scuote dal suo sonno, si rende conto che ha dormito appoggiata a me, si scusa imbarazzata, sorridendo le dico, che questa è stata una delle notti, che mi hanno ispirato più tenerezza nella mia vita.
Incapace di replicare si alza e corre a mettere in ordine la cucina.
Alle 7 sveglia la bambina, è il momento di portare sua figlia dalla nonna e poi al lavoro. Mi invita a rimanere fino a quando sarò in comodo per ripartire, la ringrazio e le dico che passerò dal negozio prima di andarmene.
Rimasto solo, il sonno comincia a farsi strada, la notte passata in bianco, non mi invita a percorrere la strada che mi porterà a Bucarest, decido di dormire un paio d’ore. Ne dormo quattro, preparo il borsone e mi avvio da lei per salutarla.
Mi corre incontro, mi ha visto arrivare dalla vetrina, mi chiede rattristata, se veramente sono intenzionato a partire , le rispondo che è meglio di si, ma che mi porterò nel cuore il ricordo di lei e di sua figlia, come il più bell’incontro fatto in questo viaggio.

Km 55 Urziceni = km 58 arrivo a Bucarest - ( tot km 113 )

Bucarest = ( Bucures * Bucuresti) Capitale della Romania = abitanti 2.100.000

Arrivo in città attraversando il fiume Dambovita, Ho l’indirizzo di un’agenzia di viaggio che mi può procurare un residence in pieno centro. Non vedo l’ora di riposarmi, come sapete la notte scorsa non ho dormito e le poche ore di sonno fatte, non sono bastate a recuperare la piena coscienza di me.
Al banco dell’agenzia, contrariamente al solito, c’è un uomo, al quale espongo la mia richiesta, gli dico il mio nome, con sollecitudine mi dice che era stato avvertito che mi sarei presentato in agenzia, meravigliato gli chiedo, da chi?

L’agenzia di Bazau ci ha comunicato il suo nome, si sono raccomandati di darle il massimo appoggio, per trovarle la migliore sistemazione possibile.

Il pensiero della mia amica è arrivato fino a Bucarest, la sua gentilezza è stata oltre le aspettative.
Mi fanno vedere diverse soluzioni, ma poi il giovane commesso, mi chiede se mi fido della sua conoscenza del luogo, dico di si. Confidenzialmente mi porge l’indirizzo di un monolocale:

La signora mi ha detto anche, che se lo vedevo incerto, di darle senz’altro il monolocale che le stò proponendo.

A questa offerta non posso rinunciare, oltretutto ha un prezzo accessibile. L’appartamento è bellissimo, arredato in modo classico, con colori rosso bordò e bianco panna, un letto grandissimo, sprecato dormirci da soli, un bagno degno di una camera dei migliori alberghi, con vasca e doccia separati, le finestre danno su Piazza della Repubblica, in posizione strategica, con veduta della Chiesa Cretulescu.
Di chiese ce nè sono moltissime, piccole in stile Bizantino.
Penso che ci sia lo zampino della mia signora del giorno prima, non è possibile un cosi fantastico appartamento, per così pochi Euro. Saprò ringraziarla al momento opportuno.
Non ho nemmeno pranzato, solo caffè e toast, in strada non ho che l’imbarazzo della scelta.
Un insegna al neon lmpeggiante attira la mia attenzione, preparano cucina romena,mi solletica lo stomaco e mi accomodo ad un tavolo esterno.
Mi sono accomodato fuori del ristorante,la strada in cui mi trovo e una contrada di una delle principali arterie di Bucarest: Bulevardu Balcescu.
Il passeggio di turisti, belle ragazze e sfaccendati perditempo è continuo ed è piacevole vedere tanta gioventù.
Mi servono: Icre Negre (Caviale e insalata), Crap ( Carpa arrostita allo spiedo) e per dolce, Torta al Miele. Passo ben due ore al tavolo, gustandomi sia le pietanze che il passaggio di belle ragazze da sballo.
Per digerire un poco faccio una passeggiata fino a ritrovarmi nella piazza del teatro Nazionale, quì mi attende una sorpresa. Stasera fanno uno spettacolo con i fuochi artificiali, non perdo quest'occasione unica. Attendo pazientemente l'inizio, lo spettacolo è degno di goderselo e finito il tutto mi rendo conto che il sonno stà arrivando inarrestabile mi dico che è meglio che per stasera dorma alla grande. Lettone Arrivoooo!!
>(CONTINUA DIARIO DEL GIORNO 10 GIUGNO)


0 commenti: